Cambia i tuoi infissi, persiane, porte interne, inferriate e tante altre cose risparmiando dal 50% al 65% della spesa sostenuta.

1 January 2016

Fino al 31/12/2016 lo stato mette a disposizione due eccezionali opportunità da non perdere assolutamente.
La prima prevede il diritto al rimborso del 65% dell'intera spesa sostenuta (compreso l'I.V.A.) per la sostituzione dei vecchi infissi, in unità immobiliari adibite ad abitazione e provviste di riscaldamento, effettuando una semplice pratica a fine lavori. La seconda prevede il diritto al rimborso, con una semplici pratica di ristrutturazione ordinaria preventiva ai lavori, del 50% dell'intera spesa sostenuta (compreso l'I.V.A.) in questo caso il rimborso non ` previsto solo per gli infissi ma anche per persiane, inferriate, porte interne e molte altre cose. Due cose rendono particolarmente vantaggiosa questa seconda opzione; la prima è che non è vincolante che sia una sostituzione di infissi, od altro già esistenti ma rientrano nel rimborso anche nuovi manufatti (ad esempio infissi e persiane per un ampliamento od una grata davanti ad un infisso già esistente). La seconda è che possono essere oggetto di rimborso non solo le unità immobiliari adibite ad abitazione ma anche, ad esempio, uffici, negozi etc., sempre che siano beni personali e non aziendali

Eccezionale detrazioni

1 January 2015

Anche le tende da sole, gazebi e schermature solari in genere usufruiscono della detrazione del 65% per tutto il 2016